23:31 29 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

La Task force sanitaria della Regione Siciliana visita l'hotspot di Lampedusa e arriva subito il commento di Musumeci: condizioni disumane.

Visita all’hotspot di Lampedusa da parte della Task force sanitaria della Regione Siciliana nominata da Nello Musumeci e dall’assessore alla Sanità regionale Ruggero Razza per accertare le condizioni sanitarie dei migranti.

Si tratta della terza ispezione degli hotspot e centri di accoglienza dopo quelle di Pozzallo e Ragusa, della settimana scorsa che sono stati completamente bocciati non solo nel garantire le norme sanitarie al tempo della pandemia, ma le norme igienico-sanitarie di base.

La commissione è coordinata da Cristoforo Pomara e si compone di 14 persone che sono docenti universitari o professionisti esperti del settore della sicurezza e della sanità.

Il supporto logistico è garantito dal dipartimento regionale di Protezione civile che sta affiancando in tutte le ispezioni la task force.

Lo sfogo di Musumeci su Lampedusa

Le condizioni nell’hotspot di Lampedusa sono “semplicemente disumane”, commenta Musumeci dopo il sopralluogo della Task force.

“Adesso che si fa? Si dice che è realtà virtuale? Purtroppo è la dimostrazione di quello che diciamo da tempo: i diritti umani vanno praticati, non predicati”, aggiunge il presidente della Regione.

L’incontro a Palazzo Chigi con Conte

Questo pomeriggio a Palazzo Chigi il presidente del Consiglio Giuseppe Conte incontrerà il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e il sindaco di Lampedusa Totò Martello.

A Conte Musumeci potrà mostrare il video dei controlli fatti a Lampedusa e presentare le relazioni della Task force riguardo le condizioni degli altri centri di accoglienza già ispezionati.

Correlati:

Altri 30 sbarchi a Lampedusa, Musumeci sbotta: "Perché il governo non interviene?"
Musumeci e Mortello contro il governo: ‘Lampedusa non ce la fa più’. Roma e Bruxelles in silenzio
Lampedusa rinvia lo sciopero. Conte convoca Musumeci e Martello
Tags:
Nello Musumeci, Accoglienza dei migranti, redistribuzione migranti, quote migranti, Migranti
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook