21:43 21 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
0 51
Seguici su

Vittorio Sgarbi se la prende con l'assessore Alessio D'Amato che ha bollato come folcloristica la sua decisione di vietare la mascherina a Sutri. Ma Sgarbi spiega come stanno le cose in un video.

Che a Sutri, comune di 6.600 abitanti, c’è un sindaco – Vittorio Sgarbi – che ha vietato di portare la mascherina lo sanno tutti. Sgarbi del no alla mascherina ne ha fatto un punto del suo programma politico personale.

Nella Commissione cultura aveva candidamente confessato che la sua mascherina chirurgica color rosa arancio non la cambiava da un mese.

E questa volta per lo mezzo ci finisce anche l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato, che in una intervista al Corriere della Sera aveva declassato a scenata folcloristica quella di Sgarbi. Questi non può imporre una ordinanza del genere aveva detto D’Amato perché la norma nazionale aveva la precedenza.

Sgarbi, che non ne ha mai fatta passare una, gli dà dell’ignorante su YouTube in un video messaggio registrato da quella che ha tutta l’aria di essere la sala da pranzo di un albergo.

“Alessio D’Amato, assessore del Pd, il Gallera del Lazio: un ignorante che non sa di cosa parla.”

La Regione Lazio è un ente inutile come tutte le altre regioni dice Sgarbi, perché solo i Comuni e in particolare il suo comune, hanno l’autonomia. Forse Sgarbi pensa ad azioni d’autonomia dannunziana.

Poi Sgarbi spiega che non ha vietato nulla, ha interpretato il Dpcm e detto con la sua ordinanza che, ferme restando le disposizioni, all’aria aperta la mascherina non va portata per ragioni di salute.

Quindi, ribadisce, fermo restando l’obbligo nei luoghi di assembramento dalle 18.00 alle 6.00 del mattino per il resto della giornata la gente non deve portare la mascherina nei luoghi all’aperto o saranno multati.

A quanto ammonta la multa di Sgarbi?

Chi dovesse essere beccato in giro per Sutri con la mascherina al di fuori del perimetro del Dpcm, sarà verbalizzato e costretto a pagare una multa di 2 euro, “il doppio di una mascherina”, dice Sgarbi.

Camminare liberi all’aria aperta fa bene come dicono molti dottori prosegue Sgarbi nel a suo modo affascinante discorso pronunciato da una sala da pranzo di un albergo.

Correlati:

Turista austriaco danneggia scultura di Paolina Borghese, Sgarbi insorge
Sutri, il sindaco Vittorio Sgarbi annuncia multe per chi indosserà la mascherina senza motivo
Sgarbi e Gassman infiammano la polemica sulle mascherine
Tags:
Vittorio Sgarbi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook