14:44 24 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
250
Seguici su

Il piccolo, che era rimasto solo a casa con il fratello maggiore ma desiderava vedere la propria mamma, ha deciso di prendere il treno da solo per andare a trovarla mentre si trovava a lavoro.

A Parma un bambino di sei anni è uscito, senza che il fratello maggiore con cui si trovava in casa se ne accorgesse, per raggiungere la mamma che si trovava a lavoro è arrivato alla stazione della città emiliana ed è salito su un treno regionale diretto a Brescia.

Il capotreno ad un certo punto si è accorto della presenza di un bambino tutto solo in una carrozza del treno e capendo che c'era qualcosa di strano ha raggiunto il piccolo facendosi raccontare come mai fosse in viaggio. Dopo il racconto del bambino, la cui madre è impiegata come operatrice sanitaria all'ospedale di Parma, l'uomo si è fatto consegnare il telefono che il piccolo aveva con sé ed ha contattato la madre.

Nel frattempo l'addetto ha allertato i carabinieri di Casalmaggiore, i quali hanno preso in consegna il bambino ed hanno atteso l'arrivo della madre nella stazione del paese in provincia di Cremona. Ora la donna, nigeriana separata dal marito, rischia una denuncia per abbandono di minore.

Il precedente a Pordenone

Non si tratta del primo caso in cui un bambino, vista la distanza della madre a lavoro, ha deciso da solo di raggiungerla. Ad aprile un episodio simile è avvenuto a Pordenone, dove un piccolo di 5 anni era scappato dalla casa dei nonni per andare dalla mamma. In quel caso è stata la Guardia di Finanza a rintracciare e recuperare il bambino.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook