11:24 19 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
463
Seguici su

Il Vaticano ha finanziato un progetto per far godere un po' di mare e di sole ai senzatetto, offrendo a sue spese tutto l'occorrente per passare un gradevole pomeriggio in spiaggia.

L'Elemosiniere del Papa, il cardinale Konrad Krajewski, ha messo in piedi un'organizzazione puntuale per permettere ai clochard del Vaticano di vivere un po' di normalità, di godere di un clima vacanziero, del mare, della spiaggia, delle passeggiate sotto il sole e, perché no, di una serata in pizzeria. 

Il tutto nel rispetto del protocollo anticontagio e finanziato dalle casse della Santa Sede, che provvede a tutto, dal trasporto, agli asciugamani, costume fino alla bottiglietta d'acqua. 

Ogni giorno, gruppi di misti 13-15 persone, uomini e donne, salgono sul pulmino messo a disposizione del Vaticano, diretti alle spiagge pubbliche di Passoscuro-Palidoro. 

"Quasi ogni giorno andiamo al mare con i poveri - racconta padre Corrado ad Adnkronos-. Prendiamo macchine e pulmini e, nel pomeriggio verso le 16.30 quando la gente diminuisce dalle spiagge, si parte. La sera tutti in pizzeria per la pizza pontificia perché paga Francesco".

L'iniziativa di beneficenza continuerà a settembre e coinvolgerà anche il monastero delle suore di Madre Teresa, che di prendono cura di donne con disturbi mentali. 

Tags:
vaticano, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook