17:59 30 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
151
Seguici su

Grandine, vento fortissimo e copiose piogge si sono abbattute sulle città di Verona, Vicenza e Padova e sulle rispettive province creando allagamenti ovunque. Vigili del fuoco ancora al lavoro, Zaia a Verona.

Oltre 300 interventi dei Vigili del fuoco in Veneto per soccorrere la popolazione colpita domenica 23 agosto da violenta grandine, forti piogge e vento, che si sono abbattuti in particolare su Verona, Padova e Vicenza.

I Vigili del fuoco sono ancora al lavoro per tagliare alberi abbattuti e liberare le strade dai detriti e l’acqua caduta copiosa.

Nella provincia di Verona i danni maggiori. Qui a supporto delle unità di soccorso locali sono arrivati pompieri delle colonne mobili di Venezia e Rovigo.

Oltre Verona i comuni più colpiti sono Castelnuovo del Garda, Lazise, Bussolengo, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Pescantina, San Pietro in Cariano.

Zaia a Verona

Il governatore del Veneto Luca Zaia si sta recando a Verona per “un sopralluogo alla città colpita ieri da un potente uragano”, scrive in un comunicato stampa la Regione Veneto.

Zaia “effettuerà uan verifica di persona alle aree più colpite, accompagnato da tecnici della Protezione civile”.

Alle ore 11.30 è previsto un punto stampa presso il Municipio della città di Verona.

Correlati:

SOS grandine, addio a un frutto su tre
Estate 2020 in Italia, troppo caldo? Coldiretti registra 3 grandinate al giorno
Maltempo impietoso su Milano, il Seveso esonda e si allaga tutto
Tags:
Luca Zaia, Verona, maltempo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook