12:14 19 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
101
Seguici su

Scoperto un B&B evasore totale a Padova. Ometteva la registrazione dei clienti negli appositi registri contabili previsti dalla normativa. Per la Guardia di Finanza il titolare ha evaso 300mila euro.

Un Bed and Breakfast di Padova, totalmente sconosciuto al Fisco, è stato scoperto dalla Guardia di Finanza e avrebbe evaso ben 300 mila euro secondo i primi riscontri effettuati.

Il B&B si è ben camuffato nonostante i numerosi turisti passati per la struttura che non sono mai stati trascritti sui registri.

Oltre all’evasione fiscale anche lavoro nero. Nel B&B le Fiamme Gialle hanno scoperto un lavoratore non registrato mentre svolgeva attività di collaborazione domestica. Per il lavoratore in nero è stata applicata una sanzione da 1.500 euro.

L’attività di controllo è stata resa possibile anche grazie alla collaborazione del Comune di Padova che aveva effettuato la segnalazione, della polizia locale e della Questura di Padova.

Per risalire alla cifra non dichiarata, la Guardia di Finanza si è rifatta a analisi induttive attraverso le quali con l’Agenzia delle Entrate ha ricostruito il reddito percepito e non dichiarato dal titolare dell’attività.

In precedenza era stato reso noto dalla Cgia di Mestre che nei tre mesi di lockdown l'evasione fiscale ha registrato un calo pari al 25%.

Correlati:

27,4mln italiani in vacanza a Ferragosto, ma mancano gli stranieri
Primo ministro di Malta in vacanza in Sicilia: polemiche in patria
Incidente in vacanza per Gallera - Foto
Tags:
evasione fiscale, Guardia di Finanza
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook