14:58 24 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
131
Seguici su

Appena rientrata dalle vacanze in Sardegna, una 24enne si è recata in uno stabilimento balneare di Latina non sapendo di essere positiva. La struttura è stata sgomberata e chiusa preventivamente per la sanificazione della spiaggia.

La vicenda è stata riportata da Il Messaggero. La giovane di 24 anni, non sapendo di essere positiva, dopo il rientro da una vacanza a Porto Rotondo si è recata lo stabilimento balneare il Lido Enea, a Terracina. In seguito alla scoperta della positività della ragazza al Covid, è stato predisposto lo sgombero dello stabilimento per permettere la sanificazione della struttura.

Si provvederà a tracciare i contatti della giovane. E' di fatto in programma una riunione con le centinaia di persone che al momento sono ospiti del residence Lido di Enea e che potrebbero essere entrate in contatto con la ragazza che nel frattempo è tornata a Roma.

"Si raccomanda vivamente a tutta la popolazione - e in special modo ai giovani - di non abbassare il livello di attenzione nel contrasto alla pandemia, rispettando rigorosamente le vigenti prescrizioni in ordine al divieto di assembramento, alla mobilità delle persone, al frequente e corretto lavaggio delle mani, all'utilizzo delle mascherine e al rispetto delle distanze minime di sicurezza", commenta l'accaduto l'Asl di Latina.

Si tratta solo dell'ultimo dei casi di contagio avvenuti sull'isola. Il 18 agosto in un resort sull'isola di Santo Stefano, nell'arcipelago della Maddalena, 470 tra turisti e lavoratori sono rimasti bloccati in seguito alla scoperta di un lavoratore stagionale positivo al Covid. Dei primi 150 testati 10 sono risultati positivi nella giornata di ieri, ma oggi il numero è salito a 26.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook