09:12 01 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
113
Seguici su

Tragico epilogo di una festa di Ferragosto in provincia di Brescia, dove un 26enne si è tuffato in una piscina quasi svuotata della sua acqua. Le sue condizioni sanitarie sono ritenute serie.

Festa di Ferragosto al parco Le Vele di San Gervasio in provincia di Brescia con epilogo drammatico.

Quando ormai la festa del Capodanno dell’Estate volgeva al termine, un 26enne ha deciso di tuffarsi in piscina ma non si è reso conto che l’acqua non c’era quasi più e così i 50 centimetri di acqua presenti non hanno attutito a sufficienza la caduta e il ragazzo si è seriamente ferito.

Eppure il personale del locale, riporta Il Giornale di Brescia, aveva avvertito i festanti che le piscine non erano più accessibili perché in fase di svuotamento.

Probabilmente il giovane non deve aver sentito gli avvisi e si è tuffato andando incontro a una disavventura.

Sul posto sono giunti vari mezzi di soccorso, compreso l’elisoccorso levatosi in volo da Brescia per trasportare rapidamente il giovane sventurato presso il più vicino ospedale attrezzato.

Sul fatto ora indagano i Carabinieri della compagnia di Verolanuova per condurre i doverosi accertamenti del caso.

Non è noto se il ragazzo stava da solo al momento del tuffo, se era sobrio. Le indagini e le immagini delle telecamere di sorveglianza del locale getteranno luce sullo spiacevole accaduto.

Correlati:

Ferragosto, gli auguri social dei politici
Zingaretti distratto a Ferragosto: mangiata carta bancomat allo sportello
27,4mln italiani in vacanza a Ferragosto, ma mancano gli stranieri
Tags:
Ferragosto
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook