22:53 29 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
113
Seguici su

Continuano le indagini sulla morte della dj Viviana Parisi. Ora si sta valutando la pista dei rottweiler visti i morsi di animale trovati sulla gamba della donna.

Una nuova ipotesi è emersa nel giallo della morte di Viviana Parisi, la dj quaratatreenne trovata morta l'8 agosto nei boschi di Caronia e la scomparsa di suo figlio Gioele. Ora si sta indagando su una possibile aggressione di due molossoidi che sarebbero stati avvistati nei boschi di Caronia.

Infatti dall'autopsia è emerso che sulla gamba della donna c'erano morsi di animale. Ora tuttavia bisognerà attendere l'analisi dei medici legali per capire a chi appartengono quei morsi. Il proprietario dei cani è già stato rintracciato e interrogato dagli inquirenti ma non sono ancora emerse altre informazioni utili.

Il giallo 

Viviana Parisi nei giorni precedenti alla scomparsa doveva andare con Gioele al centro commerciale di Milazzo per comprare le scarpe al piccolo, invece ha imboccato l’autostrada ed è arrivata a Sant’Agata di Militello dove ha vagato per 20 minuti prima di riprendere l’autostrada e quindi è avvenuto l’incidente in un tunnel.

Qui la donna invece di attendere e chiamare i soccorsi, secondo alcuni testimoni che si sono fermati a prestare soccorso al momento dell’incidente con il furgone, la donna si sarebbe allontanata dalla sua Opel.

Dopo di ché solo le indagini possono gettare una luce sul mistero.

I parenti di Viviana hanno raccontato che la donna aveva vissuto un momento difficile durante i mesi di chiusura in casa, di depressione. Che questo momento difficile nella sua vita abbia a che fare con la scomparsa di Gioele e il ritrovamento del suo cadavere?

 

Correlati:

Morte di Viviana Parisi, nuova pista nelle indagini: suicida perché bimbo morto nell'incidente
La morte di Viviana Parisi e la scomparsa del figlio Gioele restano un mistero
Tags:
Morte
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook