08:54 03 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
103
Seguici su

Si auto producono pane con olio di hashish fatto in casa e finiscono in 6 in ospedale. Una famiglia di provetti panificatori della provincia di Varese vive una brutta notte.

Non un pane della tradizione panificatoria italiana quello prodotto in casa a base di hashish da una famiglia di Viggiù in provincia di Varese. Piuttosto un pane “innovativo”, ma che ha costretto l’intera famiglia a chiamare il 118 e i carabinieri perché stavano troppo male.

Una vera intossicazione da hashish quella che ha colpito la famigliola sui generis varesina nella notte tra il 13 e il 14 agosto.

Pane fatto in casa all’olio di hashish

Tra le varie forme d’uso dell’hashish si è ora diffuso anche l’olio di hashish, che contiene alte quantità del principio attivo.

Probabilmente la famigliola che voleva provare il pane fatto in casa a base di olio di hashish ha ecceduto con la dose di hashish e così alle 2 del mattino sono stati costretti a chiamare il 118 accusando forti dolori addominali e malessere generalizzato.

In 6 sono finiti in ospedale.

Oltre ad aver scomodato numerose ambulanze per trasportarli in codice verde all’ospedale, ora la famigliola rischia una indagine da parte dei carabinieri per capire se l’olio è stato acquistato in modo legale o se è frutto di una produzione non autorizzata.

Correlati:

Hashish, il principale mezzo di sostentamento dei talebani
Arezzo: disabile scoperto con sette panetti di hashish in casa, arrestato
Torino, nascondono 50 kg di hashish in una valigia: arrestati
Tags:
Droga
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook