04:17 29 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
216
Seguici su

Parcheggiatori abusivi le chiedono il pizzo a Bari, ma lei dice no e chiama i Carabinieri. La sua denuncia sui social è disarmante, ecco cosa le hanno detto le forze dell'ordine.

Ha detto no a ben tre parcheggiatori abusivi che prima con insistenza e poi con minacce le hanno chiesto il “pizzo” per il parcheggio dell’auto sul lungomare di Bari.

Lei non si è persa d’animo e quando al ritorno ha trovato l’auto rigata ha chiamato i Carabinieri ed ha atteso lì che arrivassero, mentre i parcheggiatori abusivi hanno tentato ancora una volta di intimidirla fisicamente.

Su Facebook la studentessa, Marianna Panzarino, ha riferito che purtroppo ha anche ricevuto dei commenti spiacevoli alla sua denuncia postata sui social.

La Panzarino, attivista di Striker per Fridays for future, l’iniziativa ideata da Greta Thunberg, nel suo post denuncia ha scritto:

“Non è normale arrivare in uno spazio qualunque della città (di Bari, ndr) adibito al parcheggio ed essere avvicinati da un uomo che non chiede, ma afferma "Un euro!". Non deve chiedere perché per lui è prassi ricevere l'obolo. Per me invece non lo è e non accetto che lo sia.”

Ed in un altro passaggio della sua denuncia sui social si legge:

“Non gli do alcun euro, e il suo sguardo è più che eloquente. Come spiegare una minaccia così velata? Come dimostrarla? Impossibile, perché anche questa è prassi consolidata, una regola non scritta, non detta, ma che tutti conosciamo bene: "Non mi paghi? Ok, ma poi non è detto che ritrovi la macchina così come l'hai lasciata...". Non serve dirlo. Lo sai già.”

Ma ciò che più ha fatto male alla giovane barese è stato quanto lei ha testimoniato con queste parole:

“E la cosa più amara di tutte è la reazione delle forze dell'ordine, che sminuendo la questione con un paternalistico ‘Sa quante cose peggiori vediamo noi? Purtroppo funziona così’, coronano definitivamente l'isolamento del cittadino difronte alla sopraffazione del criminale.”

Correlati:

A Napoli i parcheggiatori abusivi offrono tariffe differenziate
Fase 3, tornano i giochi di carte al bar, i menù nei ristoranti e le riviste dai barbieri
Bari, neonato abbandonato in chiesa, con un biglietto:"Mamma e papà ti ameranno per sempre"
Tags:
Bari, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook