03:08 06 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
11520
Seguici su

Dalle colonne di Repubblica il finanziere di origini ungheresi, aveva lanciato il suo attacco verso la presidente di Fratelli d'Italia, definendola più estremista di Matteo Salvini.

"La mia principale preoccupazione in questo momento riguarda l’Italia - ammette Soros ai giornalisti de La Repubblica - Matteo Salvini, leader anti europeo ha guadagnato consensi finché ha commesso l’errore fatale di provocare la crisi di governo. La sua popolarità è in declino, ma è in ascesa quella di Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia, ancora più estremista e della stessa coalizione"

Ciò che più teme il filantropo della "Società Aperta" è che le forze antieuropeiste possano prendere il sopravvento in Italia e trascinare uno dei paesi fondatori fuori dall'Ue. 

"Vedo un governo estremamente fragile - spiega -, con una coalizione che regge solo per evitare elezioni che sarebbero vinte dalle forze anti europee. E dire che l’Italia era il sostenitore più convinto dell’Europa, la popolazione aveva più fiducia nell’Europa che nei propri governi. Ma l’Italia resta un membro chiave, non posso immaginare l’Europa senza l’Italia. La domanda chiave è se l’Europa sarà in grado di fare abbastanza per sostenere l’Italia".

La replica della Meloni

Giorgia Meloni, però replica dalle pagine del suo profilo Facebook alle parole del novantenne ungherese. 

"Per George Soros sarei un nemico della UE. Io invece penso che i veri nemici dell’Europa siano coloro che speculano sulle disgrazie della gente, quelli che finanziano l’immigrazione di massa e che destabilizzano la società e la cultura di interi popoli", scrive la Meloni.

"Guarda caso tutte caratteristiche che assume il “filantropo” tanto apprezzato dalla sinistra mondialista nostrana. Se combattere queste derive significa essere un nemico per Soros, allora sono orgogliosa di esserlo", conclude.

Tags:
UE, Giorgia Meloni, George Soros, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook