03:04 20 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
212
Seguici su

Il bambino, protagonista della vicenda di luglio in cui il padre aveva tentato di "offrirlo" per prestazioni sessuali sulle spiagge di Ostia, è stato portato via dalla madre senza autorizzazione mentre si trovava ricoverato in ospedale.

Il piccolo si trovava in questo periodo ricoverato all'ospedale Grassi di Ostia per accertamenti. Martedì mattina la donna, che in questi giorni era andata a trovarlo, lo ha prelevato e portato via senza autorizzazione dei medici, i quali hanno avvisato la polizia. La Procura di Roma ha ora avviato un'indagine.

Secondo quanto ricostruito dalle autorità, in questi giorni la madre del bambino era andata a trovarlo numerose volte nei giorni precedenti ma martedì mattina ha rapidamente prelevato il piccolo dalla camera in cui era ricoverato e lo ha portato via senza il permesso dei medici. Gli agenti stanno controllando le telecamere di sorveglianza per riuscire ad individuare dove si sia diretta la donna con il figlio.

L'accaduto avviene circa due settimane dopo il tentativo del padre del bimbo di "offrire" le prestazioni sessuali di quest'ultimo lungo le spiagge di Ostia. In questo caso fu un bagnante a dare l'allarme alle autorità su cosa stava succedendo. Il padre, 25enne, ha abbandonato il bambino sul marciapiede ed è scappato all'arrivo degli agenti ma è stato arrestato in seguito.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook