14:24 27 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 14
Seguici su

Rientrati dalle vacanze maltesi, uno degli 8 amici ha manifestato sintomi influenzali. Effettuato il tampone è risultato positivo ed ora sono tutti in quarantena obbligatoria.

Lo scorso 7 agosto otto ragazzi romani di età compresa tra i 17 e i 19 anni sono rientrati a Roma da una vacanza a Malta. Uno di loro si è sentito poco bene ed ha mostrato i primi sintomi di una influenza. Subito gli è stato effettuato il tampone e l’esito è risultato essere positivo.

L’Asl Roma 3 che ha diffuso la notizia, come riporta Il Fatto Quotidiano, prova ora a ricostruire la catena dei contatti degli 8 giovani vacanzieri provenuti da Malta.

Tuttavia i contatti sembrano per ora essere circoscritti, ma la situazione è in evoluzione.

Caso simile è accaduto pochi giorni fa con una comitiva di giovani rientrati da Pag in Croazia, dove due del gruppo hanno scoperto di essere positivi al nuovo coronavirus. Una delle ragazze rimasta infetta, di Padova, ha ammesso che durante la vacanza non hanno mai usato la mascherina per proteggersi. Mai usata durante le feste a cui hanno preso parte o in discoteca.

Le autorità hanno deciso di mettere in quarantena obbligatoria circa 30 tra ragazzi e ragazze.

La criticità

I casi mettono in evidenza che nonostante i controlli al rientro, il nuovo coronavirus può manifestarsi alcuni giorni dopo il rientro dalla vacanza e sfuggire quindi a qualsiasi rilevazione condotta in aeroporto, in stazione o in porto.

Correlati:

Lockdown per 8 comuni in Catalogna per focolaio fuori controllo
Coronavirus, focolaio in Sicilia: 3 bambini positivi a Catania
Covid, a Mantova nuovo focolaio in un'azienda agricola
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook