18:48 30 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
220
Seguici su

Sparatoria, o meglio battaglia con armi da fuoco nel quartiere Librino di Catania, dove al termine della guerriglia urbana sono rimasti a terra due vittime e almeno quattro feriti.

Regolamento di conti estivi a Catania, dove nel quartiere Librino due bande criminali rivali si sono fronteggiate armi in pugno e dandosi battaglia tra le palazzine ai margini.

In via Grimaldi, trasformata in campo di battaglia, sono rimasti due corpi senza vita e quattro feriti.

I Carabinieri sono intervenuti sul posto giubbotti antiproiettile indossato e mitra spianati, ma ormai c’era solo da coprire con un telo bianco i due caduti e i soccorrere i quattro feriti.

Al momento non si esclude nessuna pista, ma le ipotesi più accreditate sono una lite per la gestione delle piazze di spaccio o una rissa tra malviventi degenerata in sparatoria.

Colpisce l’eterogeneità dell’età di quanti sono rimasti colpiti durante la sparatoria. Le vittime hanno 48 anni e 29 anni, mentre i feriti hanno 26, 31, 40 e 56 anni riporta il Giornale di Sicilia.

Le indagini

I carabinieri indagano nella direzione della criminalità organizzata e si osservano ora i gruppi Cappello e Bonaccorsi che appunto gestiscono lo spaccio nella città di Catania.

Un elemento che si è aggiunto in una fase successiva riguarda un giovane che si è presentato in ospedale con una ferita d’arma da fuoco ad un polpaccio.

Gli inquirenti vogliono capire se sia direttamente coinvolto nella sparatoria o se si sia trovato lì per caso e un colpo di rimbalzo lo ha colpito alla gamba.

La subcultura neomelodica

Una delle due vittime della sparatoria, era conosciuta dal cantante neomelodico catanese Niko King Pandetta, il quale attraverso i suoi canali social ha postato un messaggio di cordoglio con la foto del giovane ucciso da colpi di arma da fuoco.

Correlati:

Sindaco di Catania, Pogliese, sospeso da sue funzioni per 18 mesi: condanna per spese pazze
Coronavirus, focolaio in Sicilia: 3 bambini positivi a Catania
Catania, preoccupazione su volo Ryanair per hostess con febbre
Tags:
carabinieri, Catania
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook