00:50 24 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 04
Seguici su

Il Ministro dell'Istruzione ha garantito durante la sua visita a Genova la possibilità di affittare locali per permettere agli alunni di stare in classe mantenendo le distanze di sicurezza.

"Abbiamo ancora un piccolo problema di spazi ma andremo avanti per risolverli, con la possibilità di affitti e di organici" ha dichiarato il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina al termine del tavolo regionale della scuola che si è svolto a Palazzo Ducale di Genova in risposta alla preoccupazione della direzione scolastica regionale riguardo la mancanza di spazi per il 12% degli alunni pari al 4% di aule.

"Sulle mascherine deciderà il Ministero della salute come previsto dalle linee guida di fine giugno. Abbiamo un incontro per la stipula del protocollo che discuteremo con i sindacati" ha commentato Azzolina riguardo le mascherine che l'assessore regionale Ilaria Cavo ha chiesto di eliminare dalle scuole, le quali sono in attesa del protocollo di sicurezza dettagliato per la ripartenza.

Il ministro dell'Istruzione ha poi effettuato un sopralluogo all'Istituto nautico San Giorgio che sta allestendo dei gazebo esterni per le lezioni sullo spiazzo di Ponte Parodi concesso dall'Autorità portuale.

Il ministro Lucia Azzolina ha firmato a fine luglio l’ordinanza con cui fissa al giorno 14 settembre la riapertura delle scuole italiane per l’inizio dell’anno scolastico 2020/2021, mentre l’1 settembre partiranno i corsi di recupero. Sono fatte salve le prerogative di autonomia delle Regioni che potranno decidere aperture anticipate o posticipate dell’anno scolastico.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook