16:18 05 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
6115
Seguici su

L’affare per l’acquisizione dell’Isola Gallinara è stato concluso a luglio. Come riporta il Corriere della Sera, il nuovo proprietario del territorio con lo status di Riserva Naturale protetta, è il figlio del noto politico e businessman ucraino, Vyacheslav Boguslyaev.

Le altre parti coinvolte come venditori, a quanto si apprende, sono un gruppo di famiglie liguri e piemontesi benestanti e una società di Montecarlo, “Galinet”. L’isola sarebbe stata venduta definitivamente lo scorso 17 luglio per oltre 10 milioni di euro. Le trattative per la vendita erano state avviate in primavera e poi portate a termine da un giovane avvocato di Nizza, Yannick Le Maux, e da un legale di Torino, Alberto Cortassa.

Stando al Corriere della Sera, i dati anagrafici coincidono con quelli di Alexander Boguslyaev, 42 anni, l’unico figlio di Vyacheslav Boguslayev, importante politico e industriale. Alexander risulta essere residente del Principato di Monaco, ma possiede anche la cittadinanza dello stato insulare di Grenada, nei Caraibi.

L’uomo ha acquistato le case sull’isola dalle famiglie, che le possedevano da circa 40 anni, separatamente, proprio così è stato raggiunto il valore complessivo di oltre 10 milioni di euro.

Il padre del nuovo proprietario della Gallinara è stato per lungo tempo il capo della società Motor Sich, uno dei più grandi produttori di motori per aerei, missili ed elicotteri in Ucraina. L’ottantaduenne Boguslyaev è tra gli uomini più ricchi d’Ucraina.

Dal comune della città ligure di Albenga, a cui in termini amministrativi appartiene l'isola Gallinara, hanno riferito a Sputnik di non avere alcuna informazioni riguardo l’acquisizione dell'isola, dato che si tratta di proprietà privata.

La storia dell'isola

La Gallinara è un’isola con una storia ricca e unica: è stata rifugio di santi (Martino di Tours nel quarto secolo dopo Cristo) e di papi (Alessandro III in fuga da Federico Barbarossa nel 1162). Per un periodo l'isola Gallinara è stata sotto la protezione del Vaticano e durante la Seconda guerra mondiale ospitava un battaglione della Wehrmacht con un deposito di armamenti. Sull'isola, dalla forma vagamente simile a quella di una tartaruga, è situato un rilievo alto 87 metri. L'isola misura 470 metri in lunghezza e 450 in larghezza e si trova alla distanza di un chilometro e mezzo dalla costa della riviera ligure di Ponente. L’isola risulta inaccessibile ai turisti, in quanto detiene lo status di Riserva Naturale protetta dal 1989.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook