02:15 28 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Anas, in seguito alle analisi effettuate sui risultati delle prove di carico, ha rilasciato il certificato di collaudo per il nuovo ponte di Genova. L'inaugurazione del nuovo ponte è fissata per lunedì 3 agosto dalle 18:30.

Il collaudo statico del nuovo Ponte Genova San Giorgio ha dato esito positivo. Anas, dopo aver analizzato i risultati delle prove di carico effettuate sulla struttura, ha rilasciato il certificato di collaudo.

Ad agosto del 2019 Anas aveva ricevuto l’incarico dal Commissario straordinario per la ricostruzione e primo cittadino genovese, Marco Bucci, di occuparsi sia del collaudo statico sia di quello tecnico-amministrativo del nuovo Ponte di Genova.

​Le operazioni di collaudo statico sono state affidate ad Anas che ha messo in campo un team di suoi tecnici guidati dall’ingegnere Achille Devitofranceschi. Nell’esercizio delle sue funzioni, quest'ultimo è stato supportato da un team di 20 ingegneri Anas e, con particolare riferimento all’impalcato metallico, dall’Organismo di Ispezione Anas accreditato.

Concluse tali verifiche, il 19 luglio sono iniziate le prove di carico. I test, durati tre giorni, avevano l’obiettivo di verificare sperimentalmente la capacità strutturale del ponte e la sua risposta alle azioni impresse.

L'inaugurazione del nuovo ponte di Genova è fissata per lunedì 3 agosto dalle 18:30. In vista dell'evento Roberto Carpaneto, l’Amministratore delegato di Rina Consulting che ha diretto i lavori e ha fatto project manager del nuovo viadotto, ha rilasciato un'intervista esclusiva a Sputnik Italia.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook