10:50 05 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
120
Seguici su

Non servirebbe lo stato di emergenza sanitaria, ma basterebbero le leggi ordinarie a gestire la pandemia in Italia afferma il costituzionalista Sabino Cassese.

Secondo Sabino Cassese, giudice emerito della Corte Costituzionale, le motivazioni di Conte per giustificare il prolungamento dello stato di emergenza sanitaria sarebbero “molto deboli”.

Lo ha detto intervistato dall’Agi, aggiungendo che il governo fa sempre a tempo a dichiarare una emergenza riunendo il consiglio dei ministri: ci vuole un’ora.

Il prolungamento dell’emergenza sanitaria ha però subito delle limitazioni applicate da una risoluzione del Senato che ha imposto “limiti molto stretti al governo”, dice Cassese.

Il regime dell’emergenza è quindi cambiato, “sia perché si è pronunciato il Parlamento, sia perché il governo è tenuto a rispettare i limiti imposti dalle assemblee legislative” dice il costituzionalista emerito.

Ritorno alla normalità

Il suo parere è stato quello di un “ritorno a una ordinata normalità”, con l’opzione di poter dichiarare lo stato di emergenza in qualsiasi momento.

Cassese, che prima elenca le motivazioni considerate deboli per giustificare lo stato di emergenza, poi afferma:

“La settima potenza industriale, l’Italia, ha bisogno della dichiarazione di emergenza per continuare l’attivazione di un numero verde?”, ovvero una delle motivazioni “deboli” date da Conte per proseguire lo stato di emergenza sanitaria.

“Se fosse vero, – aggiunge Cassese – vorrebbe dire che lo Stato non c’è e il presidente del Consiglio dei ministri dovrebbe preoccuparsi di questa emergenza, più che di quella sanitaria”, afferma.

Le leggi bastano

Secondo il costituzionalista, quindi, “leggi e regolamenti prevedono e regolano le normali attività di profilassi e non impongono il ricorso all’emergenza”.

Correlati:

Germania, il sistema sanitario potrebbe non reggere un'emergenza come quella italiana
Coronavirus, negli USA 274mila contagi e 7mila morti: emergenza sanitaria a New York
La Francia prolunga l'emergenza sanitaria pubblica fino al 24 luglio
Tags:
Italia, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook