07:05 15 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Gli italiani scoprono il turismo di prossimità, o meglio fanno ciò che facevano i loro nonni negli anni '50 e '60 del 1900. La vacanza a pochi chilometri da casa sarà l'ancora di salvezza del Turismo.

Dove vanno in vacanza gli italiani questa estate? Ebbene una grossa fetta tra quelli che ci andranno resteranno in Italia e, secondo l’indagine di Cna Turismo condotta tra i suoi associati, le regioni premiate sono la Puglia al primo posto, la Toscana e la Sicilia a chiudere il podio.

Seguono nell’ordine: Sardegna, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Marche e Liguria.

Queste le regioni più gettonate dagli italiani secondo Cna Turismo.

I dati sono ovviamente tutt’altro che eccezionali, perché i grandi assenti restano i turisti stranieri e i grandi gruppi organizzati che riempivano gli alberghi e le località turistiche italiane.

E poi molti alberghi restano chiusi come accade a Roma.

Il turismo di prossimità imperat

Abbiamo imparato a conoscerlo in questi mesi il turismo di prossimità, ovvero la scelta di andare in vacanza a pochi chilometri da casa anziché organizzare il viaggio dei sogni in un Paese straniero.

Una riscoperta del territorio nazionale per alcuni che magari sono abituati ad andare all’estero e a conoscere poco l’Italia.

Si va in vacanza in famiglia, in coppia o addirittura da soli, oppure al massimo in piccoli gruppi di amici.

Ma le vacanze di prossimità degli italiani si sono ridotte anche in termini di giornate passate lontane da casa. La crisi economica impone una riduzione del budget da destinare alla vacanza che, per quella come progettata pre-pandemia, viene rimandata al prossimo anno o al futuro.

La paura di andare in vacanza

La paura attanaglia molti, in particolare gli apprensivi che evitano le regioni dove il virus si è maggiormente diffuso in questi mesi.

Una paura non giustificata da alcun dato scientifico ovviamente, ma che arreca ulteriori danni a quelle economie.

Si evitano anche gli aerei e i treni. Il turismo di prossimità favorisce gli spostamenti in auto e questo è un altro cambiamento importante nel modo di andare in vacanza degli italiani in questo periodo di pandemia.

Dove si va in vacanza?

Il mare resta la destinazione più gettonata dagli italiani a conferma del culto nazionale per la spiaggia e la tintarella.

Cresce la montagna e la collina che quest’anno vive un vero momento di riscoperta da parte di chi in montagna non c’è mai andato o non ci andava da anni.

La montagna è vista come un luogo Covid-free.

 

Correlati:

Movida a Capri, tre giovani romani contagiati di rientro dalle vacanze
Primo weekend da bollino rosso, sono 13 milioni gli italiani in vacanza a luglio
Vacanze romane senza turisti, aperti solo 200 alberghi su 1200
Tags:
Mare, vacanza, vacanze
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook