19:18 05 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
609
Seguici su

Un bagnante denunciato alla Guardia di Finanza e ha fatto arrestare l'uomo mentre il bambino è stato affidato ai servizi sociali del Comune. Non si esclude che il bimbo sia stato rapito.

"C'è un uomo qui fuori che mi ha chiesto se l'interessava pagava per avere una prestazione sessuale con le bambole che teneva per mano. Andate a prenderlo", così un bagnante di una spiaggia di Ostia, secondo quanto riporta il Messaggero, si è rivolto ai berretti verdi, dopo l'assurda proposta ricevuta da un giovane rom di 25 anni, disposto a cedergli per pochi spiccioli il bambino biondo di 2 anni che teneva per mano, per prestazioni sessuali. Lo 

Alla denuncia del turista, il 25enne ha abbandonato il bambino sul marciapiede ed è scappato in modo rocambolesco, saltando fra i cofani tetti delle auto e seminando il panico fra i bagnanti, per fuggire alle pattuglie della finanza e alla Polizia di Stato del Commissariato Lido. 

Intanto il bambino è stato preso in custodia dai militari, che l'hanno rassicurato. Il piccolo era in stato di shock incapace di rispondere alle domande degli inquirenti, anche per via dell'età, è stato soccorso dal 118 che l'ha trasportato all'ospedale più vicino. 

Il 25enne è stato arrestato e anch'egli finito in ospedale per esami clinici, al fine di accertare l'assunzione di sostanze stupefacenti. Gli inquirenti indagano sull'esistenza di un vincolo di parentela tra il giovane e il bambino, che non si esclude possa essere stato rapito. 

 

Tags:
Polizia, Guardia di Finanza, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook