10:54 05 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
689
Seguici su

E' costata cara la bravata intima ad una coppia di vacanzieri sulle spiagge di Ravenna. Diecimila euro a testa di multa per atti osceni e violazione della norma sul distanziamento sociale.

Tutto è successo nella giornata di ieri, nell'area naturista di Lido di Dante, sul litorale ravennate. La suddetta zona è coperta da ordinanza del sindaco in vigore dal 25 giugno al 13 settembre.

Verso le 16,30 la coppia, non curante della presenza di altri bagnanti, ha deciso di scambiarsi pesanti effusioni amorose in pubblico. Al termine degli accertamenti, tra i quali la testimonianza di uno dei bagnanti, gli agenti hanno sanzionato la coppia con una multa complessiva di 20.000 euro, 10mila euro a testa.

I due sanzionati sono due quarantenni, lui originario della provincia di Napoli, lei della provincia di Verona. Altri dettagli sulla loro identità non sono stati resi noti.

A inizio anno un'altra coppia, questa di nazionalità russa, era stata sorpresa anch'essa in atteggiamenti poco equivoci in una spiaggia nella località turistica balneare di Pattaya, in Thailandia. In questo caso i due giovani turisti furono più fortunati, ottenendo una sanzione di 5mila baht, equivalenti a circa 150 euro.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook