22:08 03 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
323
Seguici su

Il ministro Speranza presenta la cifra necessaria per rivoluzionare il sistema sanitario pubblico italiano. Servono 20 miliardi per fare la rivoluzione, a partire dalla medicina del territorio.

Alla Sanità pubblica italiana servono almeno 20 miliardi di euro per la “rivoluzione copernicana” di cui avrebbe bisogno. A dirlo è il ministro della Salute Roberto Speranza intervistato a Radio24.

Serve intervenire sulla sanità del territorio con la medicina del territorio e l’assistenza alle persone domiciliare, dice il ministro.

Serve un grande piano di rilancio dei servizi della Sanità pubblica e per realizzare questa fase espansiva, “dopo una stagione di tagli” servono molti fondi dice ancora Speranza.

Mes o Recovery fund?

Per me “va bene anche il Mes o qualunque altro strumento, non bisogna avere pregiudizi verso alcuna forma di finanziamento” dice il ministro Speranza. Però ribadisce che ciò che più gli importa è di avere le risorse per portare a termine il suo piano di riforma.

“Quello che non può succedere assolutamente è che non arrivino i soldi per la sanità”, ha aggiunto Speranza che pensa davvero a un piano di rinascita globale di assistenza sanitaria pubblica dei cittadini e la medicina del territorio sarà il punto focale del maxi piano da 20 miliari di euro.

Correlati:

Coronavirus, Speranza sul record di contagi nel mondo: "Occorre prudenza"
Speranza al Senato: Nuovo Dpcm durerà fino al 31 luglio
Speranza: "In questi mesi scelte che non mi hanno fatto dormire"
Tags:
Ministero della Salute, Salute, Medicina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook