19:53 14 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
216
Seguici su

A confermarlo il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa. Prevista nella legge di bilancio 2019, doveva entrare in vigore da luglio 2020 ma poi la pandemia ne aveva bloccato l'attuazione. Critiche da Confindustria.

Il ministro per l'Ambiente ha dichiarato in una conferenza con la stampa estera: "Dal primo gennaio 2021 partirà la plastic tax. L'abbiamo sospesa per l'emergenza Covid, ma posso confermare che dal prossimo anno entrerà in vigore". 

La tassa consiste in'imposta di 45 centesimi al chilogrammo sul consumo dei manufatti monouso - compresi i contenitori tetrapak - a carico di chi produce, acquista o importa questi prodotti.

L'introito previsto per le casse dello Stato era di 140 milioni di euro nel 2020 e di 521 milioni nel 2021. 

Non tutti sono contenti però. Secondo Assobibe, l'associazione di Confindustria delle imprese di bevande analcoliche, "le Pmi del comparto delle bevande analcoliche che producono prodotti tipici della tradizione italiana quali, per esempio, chinotti, cedrate e aranciate, rischiano di collassare sotto il peso dell'aumento della pressione fiscale", si legge nella homepage del sito dell'associazione. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook