06:16 15 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
131
Seguici su

Al via la richiesta dell'ecobonus per l'acquisto di scooter elettrici o con motore ibrido. Leggi gli sconti previsti e come si fa a richiedere lo sconto.

Pronto l’ecobonus per gli e-scooter, ovvero gli scooter elettrici che si ricaricano collegandoli alla presa elettrica e non dal benzinaio.

Vediamo nel dettaglio le percentuali dell’ecobonus come sono state ridefinite:

  • 30% di sconto sul prezzo di acquisto e fino a un massimo di 3.000 euro per acquisto senza rottamazione;
  • 40% di sconto sul prezzo d’acquisto e fino a un massimo di 4.000 euro con la rottamazione del vecchio scooter.

Gli sconti sono validi anche per i veicoli ibridi.

Come richiedere l’incentivo per lo scooter?

A partire da oggi mercoledì 22 luglio 2020 sarà possibile richiedere l’ecobonus attraverso la piattaforma web ecobonus.mise.gov.it.

Al momento è possibile prenotare il contributo per l’acquisto con rottamazione, mentre “a giorni potrà essere prenotato il contributo senza rottamazione” riferisce il Mise.

Inoltre, informa il Ministero dello Sviluppo Economico, “prossimamente diventeranno operative anche tutte le altre novità sull’ecobonus introdotte dal Decreto Rilancio” poi convertito in legge lo scorso 15 luglio.

Quali sono i veicoli che ne beneficiano?

Beneficiano dell’ecobonus i veicoli nuovi di categoria L a 2, 3 o 4 ruote, sia ibridi che elettrici, indicati dalle lettere: L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e e L7e.

Correlati:

L'edilizia riparte, dal governo un ecobonus al 110% per le ristrutturazioni di immobili
Ecobonus al 110%, quali sono le ristrutturazioni per ottenere lo sconto
L'ecobonus 110% oggi prima approvazione in Senato: tutte le modifiche
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook