03:07 26 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 03
Seguici su

Il premier Giuseppe Conte attivo su più fronti, invita a non perdere tempo sul fronte interno e su quello europeo.

"Non è questo il tempo dei rinvii, ma delle decisioni. L’Italia deve correre", inizia perentorio il post su Facebook del premier.

Parla di decreto rilancio e decreto semplificazioni ma non solo.

"Il 'decreto rilancio' è stato definitivamente convertito dal Parlamento ed è legge dello Stato. Questa sera il 'decreto semplificazioni' sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale. In queste settimane abbiamo definito i dossier su Banca popolare di Bari, Alitalia, Autostrade e stiamo per chiudere quello sull’Ilva di Taranto", afferma il premier.

Non solo Italia sulla sua agenda ma anche Europa e soprattutto l'approvazione del Recovery Fund, già definita un "appuntamento con la storia"

"Adesso è la volta di Bruxelles: sono in partenza e tra qualche ora incontrerò il Presidente Macron per preparare il Consiglio europeo di domattina. È una partita fondamentale per il futuro dell’Europa e dei nostri cittadini. Dobbiamo approvare al più presto il Recovery Fund e il Quadro Finanziario Pluriennale. Le nuove risorse ci consentiranno di investire nelle infrastrutture, nella digitalizzazione e di perseguire il rilancio economico e sociale di cui il nostro Paese ha bisogno", ha aggiunto.

Come l'inizio, perentoria anche la fine della sua comunicazione.

"Confrontiamoci duramente, lavoriamo meticolosamente sui dettagli, ma non perdiamo di vista la prospettiva e la visione 'politica' che guida la nostra azione. È il tempo della responsabilità", ha concluso.

Oggi il Senato ha approvato il Dl Rilancio che è diventato legge con 159 sì e 129 no. Ora il Rilancio dell'Italia è operativo secondo le misure previste.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook