22:13 03 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Stava per fuggire in Brasile uno dei principali indiziati per la truffa ai danni della Fondazione Lombardia Film Commission e della Regione Lombardia. Luca Sostegni aveva già organizzato la fuga.

L’intricato caso della Fondazione Lombardia Film Commission di proprietà della Regione Lombardia, stava per perdere uno dei principali indagati, Luca Sostegni di professione liquidatore, vistosi braccato stava per fuggire in Brasile ma è stato bloccato dalla Guardia di Finanza prima che potesse scappare nel secondo Paese più colpito dal nuovo coronavirus.

Luca Sostegni è accusato di peculato e di estorsione per aver tentato di sottrarre al fisco un capannone del valore di 400 mila euro che la Paloschi Srl, di cui stava curando il fallimento per molti debiti tributari, doveva dichiarare per restituirne il valore alle casse dello Stato italiano.

Sostegni avrebbe in seguito passato il capannone alla Andromeda immobiliare che lo avrebbe venduto per la sorprendente cifra di 800 mila euro alla Lombardia Film Commission. Fondi (1 milione di euro) ricevuti dalla Regione Lombardia appunto per finalizzare l’acquisto.

L’Espresso ha però svelato tutta la macchinazione in una inchiesta pubblicata il 31 maggio e Luca Sostegni, sentitosi braccato, stava organizzando la sua fuga in Brasile ma è stato fermato prima.

Lo sfondo… verde Lega

Sullo sfondo di questa vicenda si staglia il verde della Lega per Salvini.

Sostegni è infatti il prestanome del commercialista Michele Scillieri, presso il quale aveva la sede la Lega per Salvini Premier.

Scillieri è, con altri due professionisti, Manzoni e Di Rubba, tra i commercialisti di fiducia della Lega. Il primo in particolare è l’uomo chiave al centro dell’inchiesta per i fondi occulti al partito.

Ma Scilleri è anche figura chiamata a svolgere il ruolo di sindaco della Fondazione Lombardia Film Commission, quando la Regione Lombardia era governata da Roberto Maroni (Lega).

Scilleri, che poi è stato nominato curatore della Andromeda immobiliare, al tempo della vendita del capannone era ancora sindaco della Fondazione. 

Tags:
Lega Nord, Lega
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook