21:10 03 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
101
Seguici su

In una nota l'Ente per l'Aviazione Civile ha sottolineato che gli hacker non sono riusciti a sottrarre i dati contenuti nei propri sistemi informatici.

L'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile ha fatto sapere attraverso una nota che i suoi sistemi informatici hanno subito un attacco hacker, che "ha reso inaccessibili alcune informazioni contenute nei sistemi dell’Ente".

Allo stesso tempo l'Enac ha precisato che i pirati informatici non sono riusciti a sottrarre informazioni e al momento i tecnici sono al lavoro per ripristinare il funzionamento del proprio sistema informatico.

Nella nota l'Enac ha riferito di aver sporto denuncia alla Procura per l'attacco informatico subito.

"I dati contenuti nel sistemi informatici dell’Ente sono, in ogni caso, salvaguardati in un sistema di backup. L’Enac ha già presentato una denuncia alla Procura della Repubblica e al Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche e ha tempestivamente messo in atto tutti gli interventi tecnici necessari a ripristinare, nel minor tempo possibile, la piena operatività dei sistemi e delle infrastrutture informatiche dell’Ente".

Nella nota l'Enac ha inoltre osservato di non conservare nei propri sistemi i dati personali dei viaggiatori che utilizzano gli aerei.

"Si evidenzia, inoltre, che il sistema di gestione della documentazione classificata NatoUeo gira su un sistema separato che non è in rete e non è stato oggetto di attacco", si aggiunge nel comunicato.

Infine l'Enac ha comunicato che gli aeroporti gestiti non hanno riscontrato criticità e problemi di operatività a seguito dell'attacco hacker.

Tags:
hacker, Italia, enac
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook