19:01 05 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Depressione, ansia e difficoltà a dormire sono stati i mali che hanno colpito un italiano su 4 tra quelli che sono rimasti a casa durante il lockdown.

Tra gli italiani rimasti a casa durante il lockdown sono aumentati sensibilmente i disturbi del sonno perché saltati i ritmi della vita quotidiana. Ma anche ansia e depressione sono aumentati e in particolare tra le donne.

Secondo la ricerca dell’Università di Torino e dal titolo ‘Covid Collaterl Impacts’, un italiano su 4 ha manifestato uno di questi sintomi.

Le fragilità maggiori fra le donne ed i più giovani, oltre che tra quanti hanno subito difficoltà economiche.

La ricerca condotta dai ricercatori Maria Rosaria Gualano e Gianluca Voglino, dice che su un campione di 1500 persone di età superiore ai 18 anni, intervistate tra il 19 aprile e il 3 maggio, il 23,2% ha sofferto di ansia, il 24,7% ha manifestato sintomi depressivi, mentre il 42,4% ha dovuto confrontarsi con i disturbi del sonno.

Sanità mentale urgente

Secondo i ricercatori dello studio, la sanità pubblica deve occuparsi della sanità mentale degli italiani e delle italiane perché questo studio ha dimostrato la fragilità della società nell’affrontare una situazione critica.

Correlati:

Nuovo lockdown? Si metterebbe una pietra sopra l’economia italiana
Per l'Osce il lockdown ha salvato mezzo milione di vite in Italia
Lockdown per 8 comuni in Catalogna per focolaio fuori controllo
Tags:
sonno, ansia, depressione
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook