20:09 13 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
0 31
Seguici su

Il progetto è stato avviato dal Comune di Luserna ed è destinato a giovani nuclei famigliari. Il bando scade il 3 agosto e per chi vincerà sarà possibile vivere per 4 anni senza il bisogno di pagare l'affitto, lavorando in cambio come volontari per alcune iniziative del Comune.

L'iniziativa di Luserna, in Trentino Alto Adige, è un progetto di abitare collaborativo all'interno del distretto famiglia della Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri denominato "Coliving collaborare condividere abitare". Tramite un bando, con scadenza il 3 agosto, giovani nuclei famigliari verranno inseriti in queste strutture senza pagare l'affitto per una durata di 4 anni.

"In cambio, i partecipanti dovranno impegnarsi nei confronti della comunità di Luserna contribuendo con attività di volontariato a favore del benessere di tutti" spiegano gli ideatori del progetto.

Il progetto vede coinvolte la Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri, il Comune di Luserna, la Provincia autonoma di Trento – Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili e Ufficio politiche della casa del Dipartimento Salute e politiche sociali – Fondazione Franco Demarchi ed Itea.

"Partecipare non significa però solo risiedere a Luserna, ma far parte in modo attivo della comunità. Proprio per questo ai nuclei familiari verrà richiesto un particolare impegno sia nella creazione di un progetto di abitare collaborativo che di impegno nei confronti della comunità" si legge in una nota della Provincia autonoma di Trento.

Gli obiettivi del progetto

Il progetto del comune di Luserna punta ad invertire le tendenze di spopolamento di questa area e prevede la messa a disposizione di 4 alloggi da arredare di proprietà di Itea spa nel Comune di Luserna, con contratto di comodato a titolo gratuito.

Gli obiettivi generali di "Coliving" sono: favorire il ripopolamento del territorio, sostenere l’autonomia dei giovani, utilizzare la forma del coliving quale strumento strategico per la valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico, rinsaldare o dare vita a nuove reti sociali.

Come partecipare

Il bando, in scadenza il 3 agosto, è rivolto a quattro giovani nuclei familiari, con o senza figli. I requisiti per partecipare sono:

  • il soggetto richiedente deve essere under 40,

  • non deve risiedere sul territorio della Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri da almeno 2 anni,

  • il nucleo familiare deve raggiungere almeno un reddito minimo (maggiori dettagli nel bando).

Trascorsi i primi 4 anni in comodato gratuito i nuclei potranno stipulare con ITEA un contratto di locazione secondo le forme previste dalla legislazione provinciale vigente. Luserna, villaggio di 300 abitanti, si trova tra Folgaria, Passo Vezzena e Lavarone, ed è raggiungibile attraverso il capoluogo della Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook