03:43 12 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
314
Seguici su

Alcuni cittadini provenienti dal Perù sono stati respinti dopo essere atterrati a Fiumicino in seguito ad uno scalo a Madrid, lo riferisce il portale Adnkronos.

Respinti per questioni sanitarie 11 cittadini peruviani sbarcati nella giornata di ieri da un volo che aveva fatto scalo a Madrid, prima di atterrare a Fiumicino.

Gli stranieri, arrivati la serata di sabato all'aeroporto Leonardo da Vinci, sono stati sottoposti a termoscanner e sono risultati tutti senza febbre.

Dopo essere stati posti in isolamento in una camera di accoglienza, sotto il controllo degli uomini della Polaria (polizia di frontiera) e assistiti dal personale aeroportuale, i cittadini peruviani sono stati rimpatriati questa mattina.

Il Perù rientra tra i 14 paesi a rischio per i quali l'Italia ha bloccato i voli a causa dell'emergenza coronavirus.

Il precedente dei passeggeri dal Bangladesh

Il 7 luglio scorso, 22 cittadini del Bangladesh giunti a Roma Fiumicino con un volo da Dacca sono risultati positivi al Covid e sono stati in seguito rimpatriati.

In risposta al rischio di focolaio all'aeroporto, il ministro della Salute Roberto Speranza ha bloccato inizialmente l'ingresso ai cittadini provenienti dal Bangladesh. In seguito il blocco è stato esteso ad altri 13 Paesi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook