20:36 03 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
698
Seguici su

Dal giorno del suo lancio, avvenuto il 15 di giugno, Immuni è stata scaricata da 4 milioni di cittadini italiani.

A circa un mese dal lancio ufficiale è tempo dei primi bilanci per l'App Immuni, progettata per il contact tracing sullo sfondo della pandemia di Covid-19.

Come riferito dallo staff del ministro dell'Innovazione Paola Pisano, ad oggi l'app sarebbe stata scaricata da 4,1 milioni di utenti, per un risultato decisamente deludente rispetto a quelle che erano le aspettative iniziali.

Di tale avviso è il commissario Domenico Arcuri, il quale è intervenuto nel merito nel corso di un webinar organizzato dal centro studi americani di Roma:

"La app Immuni non ha per ora raggiunto i target che si immaginavano all’inizio. La campagna di comunicazione c’è e continua ad esserci. La principale delle ragioni non ha a che fare con la campagna informativa. Ha a che fare con la fase del ciclo di epidemia che stiamo vivendo e che trova una qualche forma comprensibile ma non condivisibile di rilassamento generale. Però c’è, va avanti nei download", ha spiegato Arcuri.

Arcuri si è quindi detto certo che l'applicazione, così come è stata progettata, "ci servirà molto a partire dall’autunno", quando molti si attendono una "seconda ondata" epidemica.

Analizzando i numeri relativi al download, è possibile vedere in maniera molto netta che la maggior parte delle persone ha scaricato l'app nei primi giorni di lancio, con altri picchi avvenuti in concomitanza con le campagne di sensibilizzazione o altri fatti eclatanti legati alla diffusione del virus.

L'App Immuni

Dopo essere stata sperimentata in quattro regioni (Liguria, Abruzzo, Marche e Puglia) a partire dall'8 giugno, il funzionamento di Immuni è stato esteso a tutte le regioni del territorio italiano a partire dal 15 giugno.

L'obiettivo dell'applicazione è quello di tracciare in maniera sistematica i contagi così da poter arginare in modo efficace la propagazione dell'agente patogeno.

Secondo uno studio pubblicato dal Big Data Institute di Oxford, affinché  possano sortire un qualche effetto concreto sulla curva dei contagi le app come Immuni dovrebbero essere scaricate da almeno un quinto del totale della popolazione di un Paese. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook