19:50 13 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
222
Seguici su

Novità in arrivo per la Fase 3, come annunciato dal vicepresidente della Conferenza delle Regioni Giovanni Toti.

Il vicepresidente della Conferenza delle Regioni nonché govenratore della Liguria Giovanni Toti ha annunciato quest'oggi alcune delle nuove linee guida sulla riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative in questa Fase 3 dell'emergenza Covid-19.

Tra le maggiori novità ecco dunque il ritorno della possibilità di consultazione di riviste e quotidiani in strutture come barbieri, acconciatori, strutture ricettive e altri uffici aperti al pubblico, oltre quella di poter consultare i materiali informativi nei ristoranti.

Per Toti, le nuove linee guida contribuiranno attivamente al ritorno verso quella normalità tanto agognata da milioni di italiani:

"Abbiamo aggiunto un altro piccolo, ma significativo, tassello al percorso verso un progressivo ritorno alla normalità, sia pure nel rispetto delle condizioni di prevenzione e sicurezza. I nostri tecnici hanno infatti preso in considerazione e previsto nella versione aggiornata delle linee guida la possibilità, dopo l'igienizzazione delle mani, di consultare riviste, quotidiani e materiali informativi nei ristoranti, nelle strutture ricettive, da barbieri e acconciatori, negli uffici aperti al pubblico, nelle terme e nei centri benessere e nei circoli ricreativi".

In particolare, è stato riferito che i giochi di carte saranno permessi a condizione che i giocatori indossino la mascherina, si igienizzino in maniera frequenti le mani e le superfici di gioco e si rispetto la distanza di sicurezza di almeno un metro.

La Fase 3 in Italia

La cosiddetta Fase 3 dell'emergenza Covid-19 ha avuto inizio da lunedì 15 giugno, con la riapertura di diverse attività ricreative tra cui discoteche e sale da ballo.

Sono inoltre ripartite le attività culturali e teatrali, cinema, sale scommesse e bingo, così come i centri estivi nido da 0 a 3 anni. 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook