10:40 05 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
2011
Seguici su

Autostrade per l'Italia gestirà per ora il Ponte di Genova, anche se la spada della revoca della concessione continua a pendere sul destino delle autostrade liguri e italiane. Risponde Toti.

Il governo prova ad uscire dalle secche sulla gestione del nuovo Ponte di Genova che rischiavano di bloccare l’entrata in funzione del ponte proprio ora che è pronto a tempo di record. Così il ministro dei Trasporti Paola De Micheli affida a Autostrade per l’Italia la gestione del ponte che potrà così entrare in funzione non appena tutti i lavori e collaudi saranno stati effettuati.

Tuttavia sul tavolo resta aperta l’ipotesi di revoca, fa sapere il ministro.

Sulla decisione del ministro del Pd non si è fatta attendere la pronta risposta del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, che ha scritto:

“Ebbene, dopo due anni di minacce, immobilismo, proclami, giustizia promessa e rimandata il ponte di Genova verrà riconsegnato proprio ad Autostrade, come ha ordinato il Governo M5S-PD.”

Ora attendo i commenti

Giovanni Toti ora attende i commenti di quanti dice hanno “permesso che Autostrade non facesse lavori di messa in sicurezza in questi due anni. A chi per colpa di questo squallido balletto ha inchiodato i liguri in code interminabili in piena stagione estiva”.

E quindi aggiunge:

“Io non dico nulla. Ma nulla di nulla. Aspetto solo il commento di: Travaglio, Pedullà, Salvatore, Di Maio, Lunardon, alcuni giornalisti che vorrebbero fare politica, insomma tutti coloro che in questi anni hanno pontificato per i loro amici.”

“Perché a differenza loro, noi siamo amici solo dei liguri e vogliamo autostrade che funzionino e sicure. Ci interessa solo questo. Altri forse sono amici di altro... e altri. Sicuro non della verità.”

Traffico sulle autostrade liguri

Ed è proprio il presidente Toti a rendere conto del traffico sulle autostrade liguri anche quest’oggi:

“Oggi nuovo delirio con 14 km di coda in A7 e 10 km in A12 a causa di un’ispezione prolungata. E mentre la viabilità va in tilt e si inchioda la nostra regione, il Ministero dei Trasporti non dice una parola. Non risponde alle nostre sollecitazioni, alle nostre ordinanze e alle nostre richieste di rivedere il piano per non mettere in ginocchio la Liguria.”

Correlati:

Conte insiste su calo Iva momentano. Su Autostrade chiudere al più presto
Autostrade in Liguria paralizzate mettono a repentaglio l’arrivo dei vacanzieri
Caos cantieri in Liguria, Toti: "pronti a chiedere un risarcimento in tribunale"
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook