01:59 01 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
339
Seguici su

Si legge nel dl Semplificazioni che il delegato all'emergenza coronavirus dovrà occuparsi anche della riapertura delle scuole in sicurezza. Le reazioni sui social di esponenti politici e gente comune.

Domenico Arcuri, dirigente e funzionario d'azienda, già commissario straordinario per il potenziamento delle infrastrutture ospedaliere necessarie a far fronte all'emergenza coronavirus, ricoprirà lo stesso ruolo anche per la riapertura delle scuole.

Questo è quanto si legge in una nota del dl Semplificazioni, secondo la quale Arcuri può già mettersi al lavoro per ricoprire questa nuova carica.

Arcuri dovrà provvedere alla fornitura di mascherine, gel disinfettante e "ogni necessario bene strumentale, compresi gli arredi scolastici, utile a garantire l'ordinato avvio dell'anno scolastico 2020-2021, nonché a contenere e contrastare l'eventuale emergenza nelle istituzioni scolastiche statali", si legge nella nota.

Polemica la reazione di Matteo Salvini, che critica il conferimento di questo secondo compito perché Arcuri a suo dire ha già fallito nel primo.

​Il partito Più Europa rincara la dosa, vedendo in questa decisione "l'elogio del demerito".

Più sottile e ironico il consigliere alla Regione Lombardia Niccolò Carretta.

Reazione anche da parte degli utenti Twitter, ai quali quella di Arcuri deve sembrare una vita semplice e in discesa.

​C'è anche chi commenta in maniera sarcastica, proponendosi di non far tornare i figli a scuola.

Chiusura d'obbligo con un tweet ironico che prevede le prossime cariche conferite al dirigente.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook