00:10 25 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
6117
Seguici su

Il poliziotto è stato aggredito da uno dei tunisini che tentavano la fuga dalla struttura. L'agente ha riportato una grave frattura e potrebbe essere sottoposto a intervento nelle prossime ore.

Un ennesimo tentativo di fuga è avvenuto nella serata di venerdì, quando un gruppo di migranti ha tentato di allontanarsi dal centro Villa Sikania, dove sono alloggiati a Siculiana, nell'agrigentino, approfittando dell'oscurità per eludere la sorveglianza delle forze dell'ordine. 

Durante la fuga, un agente è stato ferito in modo serio da un tunisino che stava cercando di bloccare e riportare dentro la struttura. Il poliziotto è stato condotto al pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni di Dio, di Agrigento, dove gli è stata diagnosticata delle gravi fratture e potrebbe essere sottoposto, nelle prossime ore, a un intervento. 

Allo stato attuale non è conosciuto il numero esatto dei migranti che sono riusciti ad allontanarsi dal centro. Non è il primo tentativo di fuga. Nelle scorse settimane, una decina di tunisini erano riusciti a lasciare il centro di accoglienza di via Cannitello ad Agrigento. Alcuni dei fuggiaschi sono in seguito tornati spontaneamente nella struttura dopo alcuni giorni, per mancanza di soldi, lavoro, vestiti e cibo. 

Tags:
Migranti, Sicilia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook