21:39 31 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
131
Seguici su

Code chilometriche e ambulanze bloccate nelle autostrade liguri: Toti pronto a passare alle vie legali se governo e concessionaria non risolveranno la situazione dei cantieri entro il 10 luglio.

Il traffico in tilt sulla A10, per il prolungamento dei lavori sulla A10, che ha provocato sino a 20 km di code. Una situazione insostenibile, che ha mandato su tutte le furie il governatore della regione, Giovanni Toti. 

"Chi punta il dito contro Regione per il disastro autostrade o è ignorante o è in malafede. La Liguria deve essere unita contro Aspi e governo che stanno provocando questo disastro. I giochi politici devono rimanere fuori, c'è in ballo il futuro di tutti!", scrive il governatore su Twitter. 

Nel mirino di Toti c'è il ministro di Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli, definita "incompetente" e "arrogante" da cui attende una risposta per il ripristino della normale viabilità nella regione, prima che  i disagi possano convertirsi in danno economico. Il governatore si aspetta che il ministro mantenga quanto assicurato, migliorando la situazione dei cantieri entro il 10 luglio.

"Un’altra mattinata di follia sulle autostrade della Liguria. Un’ispezione notturna non ha rispettato i tempi di riapertura e la tratta tra la A26 e Arenzano è tuttora chiusa. Dal Ministero dei Trasporti neppure una riga per rispondere alle nostre richieste. Neppure una", lamenta Toti in un tweet.

"Oltre all’incompetenza, si tratta di maleducazione e mancanza di rispetto per le migliaia di persone intrappolate nelle Autostrade. L’arroganza e l’incapacità di un Ministro e di un Governo non erano mai arrivate a tanto", prosegue.

​Toti denuncia una situazione drammatica in cui anche la salute dei cittadini è a rischio a causa delle ambulanze bloccate in mezzo al traffico, e si dice pronto a ricorre alle vie legali per chiedere un risarcimento danni. 

"La situazione dei cantieri nelle autostrade liguri è un disastro. Siamo pronti ad andare in tribunale per chiedere il risarcimento del danno patito da cittadini e imprese", spiega il governatore, temendo che la viabilità, dopo il covid, possa rallentare ulteriormente il turismo e le imprese. 

Tags:
Liguria, Giovanni Toti, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook