18:35 12 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
0 45
Seguici su

Il Ministro della Salute ribadisce che la situazione globale rimane complessa, per questo la linea da adottare è quella della prudenza.

Ordinanza firmata oggi dal Ministro della Salute Roberto in merito all'apertura delle frontiere.

Considerando la situazione globale ancora complessa, Speranza evidenzia la necessità di gestire con prudenza l'entrata di cittadini stranieri; prudenza volta a non vanificare i sacrifici finora affrontati. 

L'Italia decide di mantenere in vigore l’isolamento fiduciario e la sorveglianza sanitaria per tutti i cittadini provenienti dai paesi extra-Schengen.

La misura deve essere applicata anche ai cittadini non comunitari appartenenti alla cosiddetta lista verde

I paesi ai quali si raccomanda di aprire le frontiere dal primo luglio sono Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Montenegro, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Serbia, Corea del Sud, Tailandia, Tunisia, Uruguay. Tra i paesi inclusi anche la Cina, a patto che il paese garantisca la condizione di reciprocità.

Allo stesso tempo i cittadini di Andorra, Monaco, San Marino e Vaticano dovrebbero essere equiparati come i residenti della Ue.

Rimangono invece esclusi Stati Uniti e Russia.

Secondo uno studio di Coldiretti, la chiusura delle frontiere con Stati Uniti e Russia è stimabile in un danno da 1,8 miliardi di euro per il mancato afflusso dei turisti di questi Paesi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook