19:32 12 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
103
Seguici su

Omicidio in un condominio a Milano nel cuore della notte. Due inquilini litigano e al culmine un fendente mortale uccide un 68enne sotto gli occhi della moglie.

Lite con omicidio in condominio a Milano in via Trilussa, nel quartiere di Quarto Oggiaro, dove un uomo di 46 anni è salito al pino di sopra della palazzina dove abitava ed ha ucciso a coltellate l’inquilino di 68 anni.

Tommaso Libero Riva, l’omicida, si è recato al piano superiore nel cuore della notte uccidendo davanti agli occhi della moglie coetanea Giuseppe Alfredo Villa. Secondo le prime ricostruzioni tra i due vi erano già state tensioni in passato e questo è stato solo l’epilogo del dramma che le cronache raccontano sulle liti condominiali.

Trasportato d’urgenza al vicino ospedale Niguarda, l’uomo è morto al pronto soccorso verso le 3.40 del mattino.

Lite nel cuore della notte

Non si conosce ancora il movente che ha spinto il Riva ad uccidere il signor Villa, ma l’evento accaduto intorno alle 2.45 del mattino lascia presagire motivi legati a schiamazzi notturni, tuttavia nessuna ipotesi è esclusa al momento dalla polizia che è giunta sul luogo della tragedia.

Il 46enne attendeva nell’atrio del condominio l’arrivo della polizia e della sua nuova vita tra le anguste e sovraffollate celle delle carceri italiane.

Correlati:

Canada, esplosioni in condomini a Mississauga
Esplosione in un condominio nella periferia di Mosca: 1 morto e 3 feriti
Coronavirus, Germania: un intero condominio in quarantena a Berlino
Tags:
omicidio
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook