10:54 15 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
245
Seguici su

Il Presidente della Regione Lombardia annuncia la sua presenza alla Messa da Requiem di Bergamo per commemorare le vittime del coronavirus. Su Facebook però non fa marcia indietro e afferma che il tempo sancirà la bontà del suo operato nel fronteggiare la pandemia. Critiche dal resto del mondo social.

Oltre al capo dello Stato Sergio Mattarella, anche il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha confermato la sua presenza alla Messa da Requiem di Bergamo composta da Gaetano Donizetti, suo illustre cittadino. 

Il concerto è stato organizzato per commemorare le vittime del coronavirus in una delle città italiane più colpite.

L'annuncio in un post su Facebook, in cui Fontana ripercorre gli angosciosi mesi passati difendendo però la bontà del suo operato.

Nel post Fontana dichiara di non aver perso il senno e che il tempo sarà galantuomo.

Inviti inoltre alla pace e a non cedere all'odio poiché l'unico assassino, l'unico colpevole sarebbe proprio il coronavirus.

In passato le colpe che l'esponente della Lega si era addossato erano quelle relative alla carenza di decisione nelle fasi iniziali della diffusione del virus nella regione da lui amministrata.

Diversamente ha dichiarato di pensarla il sindaco di Milano Giuseppe Sala, che lo aveva invitato a fare "mea culpa".

Decisamente più critici sono gli utenti dei social network, che soprattutto attraverso Twitter rivolgono dure parole di condanna sempre a Fontana. 

Pesanti su Twitter le accuse dell'utente Bruno Maggi, che ne critica la presenza mentre senza misure accusa i responsabili della gestione della pandemia in Lombardia.

​Stefano Bertolino rincara la dose, includendo la foto di uno striscione di protesta di alcuni cittadini bergamaschi che accusano di essere stati lasciati soli.

​Un altro tweet include il video di una cittadina bergamasca in sciopero della fame, che critica anche Mattarella oltre a Fontana, definito uno dei maggiori responsabili della strage. La donna fa menzione anche di Piazza Matteotti come luogo in cui si sono raccolti i cittadini per protestare contro la situazione.

​Nonostante Fontana si dica sicuro che il tempo sarà galantuomo e che il futuro darà ragione al suo operato, gli spetta comunque un presente di critiche ben difficili da fronteggiare.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook