08:32 31 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
213
Seguici su

Isolato nell'animale un virus di cui finora era stato riscontrato un solo caso a livello mondiale.

Ad Arezzo un gatto è morto dopo aver morso la sua padrona. 

Sembrerebbe una boutade da parte di qualcuno a cui la donna non era particolarmente simpatica ma invece è tutto vero.

Si tratta per l'appunto di un caso più unico che raro, non per la sua dinamica ma per quanto rilevato nel felino.

Il gatto è infatti risultato positivo al Lyssavirus, un raro virus diverso dalla rabbia, riscontrato finora una sola volta, nel 2002, in un pipistrello del Caucaso.

Il virus è stato isolato dal Centro di referenza nazionale per la rabbia dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie.

Di certo di questi tempi l'associazione tra virus e pipistrelli fa sudare freddo ma comunque il Ministero della Salute fa sapere che non ci sono evidenze della trasmissione del Lyssavirus da animale a uomo.

In via precauzionale comunque le persone che sono state a contatto con il gatto sono state sottoposte a profilassi. 

Intanto sempre il Ministero della Salute, insieme alla Regione Toscana, ha istituito un gruppo tecnico scientifico di esperti già oggi riunitosi con i rappresentanti di istituzioni nazionali e locali per monitorare la situazione. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook