12:13 19 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
232
Seguici su

Parla il giovane aggredito da un orso mentre con il padre camminava sul monte Peller in Trentino. Non abbattete l'orso dice, ma bisogna fare qualcosa o ci scappa il morto.

Christian Misseroni è stato aggredito da un orso con suo padre sul Monte Peller in provincia di Trento. Quella è zona dove vivono e conoscono bene il posto, lì gli orsi si sono riprodotti in un numero che va oltre le capacità di sopportazione del territorio.

Gli avvistamenti nei paesi si moltiplicano, gli orsi girano per le strade e curiosano tra le proprietà.

In una intervista a Il Corriere della Sera si dice contrario all’ordinanza di abbattimento dell’esemplare che è stata predisposta, ma chiede anche che si faccia qualcosa per gestire il plantigrado.

Anzi, chiede che si prendano provvedimenti per gestire la situazione dei plantigradi in tutta l’area, ad esempio attraverso un’azione di ricollocamento di alcuni esemplari in altre zone alpine dove gli orsi sono meno presenti.

Oppure ricorrendo alla castrazione chimica per evitare che si possano riprodurre.

Prima o poi ci scappa il morto

Quel che cerca di far capire Christian alle associazioni di animalisti che lo hanno aggredito verbalmente, è che se non si interviene sulla questione prima o poi ci scapperà il morto su quelle montagne.

Questo perché sono montagne molto frequentate da escursionisti e da persone che vanno a funghi, quindi gli animali sono abbastanza stressati dalla forte affluenza e presenza di persone.

“Bisogna trovare soluzioni intelligenti, oppure non abbiamo più il diritto di andare a farci una camminata in montagna?”, si domanda il giovane aggredito dall’orso in provincia di Trento.

La dinamica dell’incidente

Il ragazzo spiega che era vestito con abiti dai colori vivaci e che l’orso è spuntato all’improvviso dal sottobosco aggredendolo mentre stava camminando con il padre in un fuori sentiero da dieci minuti.

Correlati:

Orso danzante: quando non c'è nessuno in giro a grattarti la schiena - Video
Trentino, padre e figlio aggrediti da un orso sul Monte Peller
Orso grigio attraversa un ponte rallentandone il traffico - Video
Tags:
Trento, orso
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook