02:18 20 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
140
Seguici su

Il fatto avvenuto a Recale, in provincia di Caserta. Il cane è stato trovato da due vigili disidratato e privo di sensi ma ce la farà.

Il cane – si sa – è il migliore amico dell’uomo. Un animale pronto a ricoprire il suo padrone di affetto incondizionato, ma che a sua volta necessita di cure e attenzioni.

Erano però altre le priorità di una donna di 42 anni di Recale (CE), che ha lasciato il suo bulldog in auto e sotto il sole per concedersi un pomeriggio d’ebbrezza tra alcol e droga.

La donna è stata quindi denunciata dalla polizia municipale di Benevento non solo per guida sotto l’effetto di alcol e sostanze stupefacenti ma anche per maltrattamento di animali.

Tutto è iniziato quando due vigili motociclisti si sono accorti dell’animale lasciato nell’abitacolo, ormai disidratato e privo di sensi. Il cane è stato liberato e consegnato a un’associazione che se ne prenderà cura.

Nel frattempo i vigili hanno atteso il ritorno della proprietaria della vettura, presentatasi al loro cospetto in uno stato visibilmente alterato. Sottoposta all’alcoltest e a quello relativo all’assunzione di sostanze stupefacenti, la donna è risultata positiva è entrambi.

La sua patente è stata ritirata e anche la vettura è stata sequestrata. Le sanzioni non saranno relative solo al codice della strada però: la protagonista del misfatto dovrà infatti sostenere anche le spese veterinarie.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook