03:49 04 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
224
Seguici su

Secondo Di Battista una nuova assemblea è necessaria per "riunire il M5s per riscrivere l'agenda e uscire dal buio", e che "servono nuove idee perché il mondo dopo il Covid è cambiato".

Secondo lo storico esponente M5s, Alessandro Di Battista, è fondamentale riunire tutto il M5s, e che l'ultima volta che è stato fatto "abbiamo preso una valanga di voti". Riferendosi poi a Beppe Grillo, ha confermato che "è incavolato" perché pensa "che io faccia terremoti, ma non è quello il mio interesse".

In un intervento su Rete 4 Di Battista ha affermato che il governo ha agito correttamente nell'affrontare l'emergenza del coronavirus, e che deve andare avanti.

Si oppone alle grandi opere

Tuttavia Di Battista si è detto contrario al finanziamento delle grandi opere per quanto riguarda la ripartenza, affermando di non sostenere la realizzazione del ponte sullo stretto di Messina. A detta sua per uscire dalla crisi non serve "il cemento e le grandi opere" ma se ne esce "dando lavoro alle piccole e medie imprese sulla manutenzione" delle opere esistenti.

Il reddito di cittadinanza

Di Battista successivamente difende il reddito di cittadinanza sostenendo che senza questa misura oggi ci sarebbero suicidi in aumento. Poi critica chi definisce la misura "un modo per regalare soldi ai fancazzisti, criticando in particolar modo Renzi che "guadagna con l conferenze in Arabia Saudita", e che proprio lui non dovrebbe parlare "di povertà".

Correlati:

Di Battista: Ho fiducia nel governo Conte, non lo picconerò
Di Battista vs Grillo, nel M5s si apre la crisi delle ‘correnti’?
Di Battista: Ho le mie idee, ma non intendo ‘picconare il governo’
Tags:
Alessandro Di Battista
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook