08:57 29 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
107
Seguici su

I quattro stavano trascorrendo il periodo di quarantena in una struttura del palermitano. Nei giorni scorsi un'altra fuga di circa una decinaSi tr di tunisini armati di bastoni dal centro di Agrigento.

Quattro uomini di origine tunisina tra i 22 e i 35 anni sono scappati nella notte dal Piano Torre Park Hotel ad Isnello, adibito a struttura per migranti,  dove stavano trascorrendo il periodo di quarantena. I quattro sono fuggiti dalla finestra del bagno. 

Gli uomini hanno divelto le grate e fatto perdere le loro tracce. Immediatamente sono scattate le ricerche di polizia e guardia forestale. 

Si tratta del secondo caso di fuga, avvenuto in pochi giorni, nei centri di accoglienza siciliani. Nella notte tra sabato e domenica, una decina di migranti tunisini sottoposti a quarantena sono scappati dal centro di accoglienza di Agrigento. 

Testimone della fuga è stato, casualmente il deputato del M5S Giovanni Di Caro, che racconta a una testata locale di aver visto una ventina di tunisini, armati di bastone, scendere dalle scale esterne per lasciare il la struttura di via Cannitello. Secondo la questura i migranti fuggiti sarebbero soltanto otto. 

L'episodio di è concluso con il ritorno a casa dei fuggitivi. Tre dei tunisini sono spontaneamente tornati al centro per mancanza di un tetto, di cibo e di denaro. 

Tags:
Migranti, Sicilia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook