08:35 29 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
202
Seguici su

In questi ultimi giorni il maltempo sta causando danni e disagi in tutta l'Italia centro-settentrionale: particolarmente colpite Lombardia, Piemonte e Veneto.

Il maltempo sta colpendo duramente il Nord Italia, con forti precipitazioni che si sono abbattute su Veneto, Piemonte e Lombardia.

Nel padovano si contano già i danni alle coltivazioni di mais del padovano e dei ciliegi e dei vigneti in Valpolicella, nel veronese, per un mese di giugno che ha mandato in fumo milioni di euro su tutto il territorio nazionale per quanto riguarda il settore agricolo.

Pioggia e grandine hanno colpito anche la bergamasca, con numerosi allagamenti segnalati in Val Brembana e Valle Imagna, dove i vigili del fuoco sono dovuti intervenire diverse volte; interessata anche la stessa Bergamo, dove sono stati segnalati allagamenti e alberi caduti.

Non è poi stata risparmiata la zona a Sud di Torino, compresa tra i comuni di Moncalleri, Cambiano, Santena, Trofarello e Villastellone, nella quale sono stati registrati fino a 80 centimetri di pioggia mista a grandine, con le strade che si sono trasformate in corsi d'acqua e alcune parti che sono finite sott'acqua.

Come spesso accade in questi casi, le conseguenze del maltempo sono state documentate dagli utenti, che hanno pubblicato diverse immagini sui social network.

Le precipitazioni si sono poi abbattute sulla Valtellina e la Valchiavenna, con vento forte e precipitazioni che non accennano a volersi fermare sul fondovalle.

Stando alle previsioni dei metereologi, per la settimana in corso non c'è ancora da attendersi un miglioramento, con forti precipitazioni a carattere temporalesco che si alterneranno a fugaci schiarite.

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook