02:16 06 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
203
Seguici su

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel 50esimo anniversario dalle prime elezioni regionali, ha inviato un messaggio per sottolineare l'importanza dell'autonomia delle Regioni come fondamento della costruzione democratica.

"La Repubblica nasce nel rifiuto del carattere autoritario e centralista dello Stato, inasprito dal regime fascista, contro la tradizione dei liberi Comuni e delle identità dei territori, ricchezza della civiltà dell’Italia". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una nota pubblicata domenica mattina, in occasione del 50esimo anniversario dalle prime elezioni regionali delle regioni a statuto ordinario. 

Codogno- Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della visita a Codogno, 2 giugno 2020.
© Foto : Foto di Paolo Giandotti - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica
Mattarella ha sottolineato l'importanza del principio di autonomia delle regioni e degli enti territoriali, " alle fondamenta della costruzione democratica", garante delle libertà e degli equilibri costituzionali. 

Dopo lo stop dovuto alla pandemina, "le Regioni e le autonomie degli enti locali accresceranno le opportunità del Paese" se contribuiranno "a garantire e rendere effettivo il carattere universale dei diritti sociali e di cittadinanza del popolo italiano".

L'Italia "ha le carte in regola per superare la sfida" del nuovo coronavirus, dice Mattarella. "Non vincerà da solo un territorio contro un altro, non prevarrà una istituzione a scapito di un’altra - ammonisce il presidente ma solo la Repubblica, nella sua unità". "Decisiva sarà la capacità di tenere insieme pluralità e vincolo unitari", conclude la nota.

Tags:
Quirinale, Sergio Mattarella, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook