08:59 29 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (20 maggio - 11 giugno) (168)
0 30
Seguici su

Patrizia Baffi rassegna le dimissione da presidente della Commissione d'inchiesta regionale sull'emergenza sanitaria Covid-19, non è stata sostenuta da Pd e M5s, lei che è di Italia Viva.

Si dimette dal ruolo di presidente della Commissione d’inchiesta regionale Covid-19 Patrizia Baffi, la consigliera regionale di Italia Viva era stata eletta con i voti del centrodestra ma osteggiata dal Pd e dal M5s, lei che è originaria di Codogno.

Patrizia Baffi ha lasciato la carica affermando che intende così riportare serenità in una commissione indispensabile a “fare chiarezza sull’emergenza sanitaria che ha tanto segnato la nostra regione e le nostre vite”, scrive nella lettera indirizzata al presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi.

Nei giorni scorsi dalla commissione si erano dimessi i consiglieri del Pd e del M5s.

La Baffi ha scritto nella lettera con cui ha rassegnato le dimissioni dal delicato incarico che ritiene “fondamentale la partecipazione e il contributo diretto di tutti i rappresentanti delle minoranze, senza i quali non ha nemmeno senso avviare e far partire la Commissione”.

Tema:
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (20 maggio - 11 giugno) (168)

Correlati:

Offensive parole Fondazione Gimbe contro Regione Lombardia che chiede rettifica
Coronavirus, Gallera: per Lombardia "è stata una bomba atomica"
Coronavirus, Fontana: "Numeri positivi in Lombardia ma non abbiamo finito"
Tags:
Lombardia, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook