23:19 22 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (20 maggio - 11 giugno) (168)
0 11
Seguici su

Il ministro della Salute Speranza considera archiviata la lunga stagione dei tagli alla Sanità pubblica e apre alla stagione degli investimenti per migliorare la salute delle persone.

Dobbiamo “chiudere e archiviare la stagione dei tagli” alla Sanità, ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza intervenendo all’inaugurazione del secondo modulo dell’hub nazionale e regionale di terapia intensiva a Bologna.

“La retorica degli sprechi attorno al reparto salute è stata la scusa per tagliare più che investire”, prosegue il ministro che promette investimenti nella Sanità da ora in avanti e a investire “sulla salute delle persone”.

Speranza afferma che negli ultimi 5 mesi sono stati messi nella Sanità “più risorse degli ultimi 5 anni”.

Sulla pandemia

Dobbiamo continuare a essere prudenti sulla pandemia, dice il ministro Speranza. “Non bisogna pensare che sia tutto finito e che la battaglia sia vinta”.

Speranza definisce il nuovo coronavirus “un nemico insidioso” che sta ancora lì in agguato e che bisogna trattare con “la massima cautela”.

Il mantra di Speranza

Non è ancora finita, il virus circola” ancora, la “battaglia non è vinta”. Lo ha detto in precedenza il ministro per mantenere alta l’attenzione su un virus che in America Latina continua a mietere vittime e che negli USA ha raggiunto livelli altissimi.

La situazione aggiornata in Italia

In attesa dei dati aggiornati di questa sera, il numero di guariti in Italia è di 161.895, il numero dei positivi è di 38.429, mentre i deceduti sono 33.689 e il totale dei casi totali accertati con tampone sono 234.013.

Tema:
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (20 maggio - 11 giugno) (168)

Correlati:

Covid-19, Speranza: Data certa per vaccino non c’è, pronti a seconda ondata
Ministro Speranza su Fase 2: "Il rischio c'è, è sbagliato non riconoscerlo"
Covid-19, appello del ministro Speranza alla prudenza: "battaglia non ancora vinta"
Tags:
Salute, sanità, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook