18:49 19 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (20 maggio - 11 giugno) (168)
0 30
Seguici su

La Sardegna riapre al traffico passeggeri marittimo con una settimana di anticipo. Dal 5 giugno si può andare in vacanza nell'isola segnalando il proprio arrivo.

Con una comunicazione del Ministero dei Trasporti viene anticipata a venerdì 5 giugno la riapertura del traffico passeggeri non residenti da e per la Sardegna.

Il due giugno un decreto ministeriale aveva previsto la riapertura il 12 giugno di concerto con la Regione Sardegna.

Successivamente “la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, valutato il flusso di passeggeri dal giorno 3 giugno e considerata la presenza di collegamenti marittimi aggiuntivi anche su linee di traffico non soggette a onere di servizio pubblico e che operano a libera prestazione, ha ritenuto in accordo con la Regione Sardegna di anticipare al 5 giugno la riapertura dei collegamenti marittimi, oltre che quelli aerei, per tutti i passeggeri”, si legge nella nota del Mit.

Sardegna anticipa di una settimana la riapertura

Di fatto la Sardegna anticipa di una settimana la riapertura della regione al transito dei passeggeri non residenti, consentendo a chi vive nel resto d’Italia di poter recarsi nelle città e nei luoghi di vacanza con sette giorni di anticipo, a tutto beneficio delle imprese del turismo sardo.

Permane per chi arriva in Regione, tuttavia, la necessità di comunicare in forma preventiva il proprio arrivo, sia per via aerea che via mare. Sul sito della Regione Sardegna è disponibile il modulo da inviare esclusivamente per via telematica. In alternativa è possibile scaricare l’applicazione Sardegna sicura.

Tema:
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (20 maggio - 11 giugno) (168)

Correlati:

Il governo blocca i rientri, Sicilia e Sardegna chiuse sino al 17 maggio
Sardegna, dal 18 maggio ripartono i voli ma resta il problema spiagge
Migranti, primo sbarco post emergenza in Sardegna
Tags:
Sardegna, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook